FORMAZIONE Aggiornamento PRIMO SOCCORSO (AZIENDE GRUPPO B-C)

Riferimenti normativi

Artt. 43 e 45 del D.Lgs. 81/08 (c.d. Testo Unico della Sicurezza) e ss.mm.ii. (D. Lgs. 106/09: Disposizioni integrative e correttive del D.Lgs. 81/08) e art. 3 del D.M. 388/03 (Regolamento recante disposizioni sul pronto soccorso aziendale) che disciplina l'organizzazione del pronto soccorso delle aziende, stabilendo i criteri in base alla classificazione delle aziende e delle unità produttive, la tipologia dell’attività svolta, il numero dei lavoratori occupati e gli indici di frequenza inabilità permanente INAIL per tipologia d'attività.

 

Obiettivi

Aggiornamento sulle conoscenze tecniche, pratiche per l’attuazione delle misure di primo intervento e per l’attivazione degli interventi di pronto soccorso in azienda, al verificarsi di un’emergenza sanitaria.

Soddisfa all’aggiornamento obbligatorio previsto dal D.M. 388/2003 e va frequentato entro tre anni dall’ultimo corso o aggiornamento effettuato.

 

Destinatari

Addetti al Primo Soccorso in aziende del gruppo A (secondo la classificazione del D.M. 388/03, art. 1) comma 1), designati dal datore di lavoro ai sensi degli artt. 18 comma 1 lettera b) e 43 comma 1 lettera b) del Testo Unico.

Modalità di erogazione

Il corso, della durata di 6 ore, è articolato in un modulo di esercitazioni pratiche che prevede anche l’utilizzo di un manichino di addestramento per le tecniche di rianimazione.

 

Docenti: Medici specialisti in Medicina del lavoro, Anestesia e Rianimazione,  Medici con idoneità all'Esercizio dell’ Attività di Emergenza Sanitaria Territoriale (D. A. 21175/97).

 

PROGRAMMA:

 

1) Tecniche di comunicazione con il sistema  di emergenza del S.S.N.
2) Tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute.
3) Tecniche di primo soccorso nella sindrome  di insufficienza respiratoria acuta.
4) Tecniche dì rianimazione  cardiopolmonare.
5) Tecniche di tamponamento emorragico.
6) Tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato.
7) Tecniche di primo soccorso in casi di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici.


Riferimenti normativi

Artt. 43 e 45 del D.Lgs. 81/08 (c.d. Testo Unico della Sicurezza) e ss.mm.ii. (D. Lgs. 106/09: Disposizioni integrative e correttive del D.Lgs. 81/08) e art. 3 del D.M. 388/03 (Regolamento recante disposizioni sul pronto soccorso aziendale) che disciplina l'organizzazione del pronto soccorso delle aziende, stabilendo i criteri in base alla classificazione delle aziende e delle unità produttive, la tipologia dell’attività svolta, il numero dei lavoratori occupati e gli indici di frequenza inabilità permanente INAIL per tipologia d'attività.

 

Obiettivi

Aggiornamento sulle conoscenze tecniche, pratiche per l’attuazione delle misure di primo intervento e per l’attivazione degli interventi di pronto soccorso in azienda, al verificarsi di un’emergenza sanitaria.

Soddisfa all’aggiornamento obbligatorio previsto dal D.M. 388/2003 e va frequentato entro tre anni dall’ultimo corso o aggiornamento effettuato.

 

Destinatari

Addetti al Primo Soccorso in aziende del gruppo B e C (secondo la classificazione del D.M. 388/03, art. 1) comma 1), designati dal datore di lavoro ai sensi degli artt. 18 comma 1 lettera b) e 43 comma 1 lettera b) del Testo Unico.

 

Modalità di erogazione

Il corso, della durata di 4 ore, è articolato in un modulo di esercitazioni pratiche che prevede anche l’utilizzo di un manichino di addestramento per le tecniche di rianimazione.

 

Docenti: Medici specialisti in Medicina del lavoro, Anestesia e Rianimazione,  Medici con idoneità all'Esercizio dell’ Attività di Emergenza Sanitaria Territoriale (D. A. 21175/97).

 

PROGRAMMA:

 

1) Tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N.
2) Tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute.
3) Tecniche di primo soccorso nella sindrome di insufficienza respiratoria acuta.
4) Tecniche dì rianimazione cardiopolmonare.
5) Tecniche di tamponamento emorragico.
6) Tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato.
7) Tecniche di primo soccorso in casi di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici.



{flags_new}
{social account}
{credit_one}